La 16a edizione d'Arte al Palazzo delle Esposizioni di Roma

Il prossimo autunno torna al Palazzo delle Esposizioni la Quadriennale di Roma. La 16a edizione di questo importante appuntamento nazionale dedicato all’arte italiana, è frutto di un’intesa tra Fondazione La Quadriennale di Roma e l’Azienda Speciale Palaexpo, al cui lavoro congiunto si deve la promozione e la organizzazione della manifestazione.

A otto anni dall’ultima edizione del 2008, l’attuale rassegna è stata concepita in una maniera del tutto innovativa, ma con il fine di mantenere salda la sua identità istituzionale, quella di essere una mostra di ricognizione delle tendenze più significative nel panorama delle arti visive contemporanee in Italia.

La 16a Quadriennale d'Arte sarà il frutto di una visione polifonica affidata a dieci diversi curatori, selezionati attraverso una Call for project, ciascuno dei quali ha elaborato un proprio progetto: Simone Ciglia e Luigia Lonardelli (questi primi due firmano congiuntamente il loro progetto), Michele D’Aurizio, Luigi Fassi, Simone Frangi, Luca Lo Pinto, Matteo Lucchetti, Marta Papini, Cristiana Perrella, Domenico Quaranta, Denis Viva.

L’insieme dei progetti prevede la presenza di circa 100 artisti partecipanti, con opere di carattere diverso e un nutrito calendario di eventi.

Oltre a questa pluralità di voci e di sguardi sulla scena dell’arte italiana emersa dopo il Duemila, la novità della 16a Quadriennale d'Arte consiste nel concepirne ideazione e sviluppi attraverso una sorta di work in progress nel corso del quale soggetti diversi sono chiamati a collaborare e a confrontarsi.

 

DOVE:


Palazzo delle Esposizioni
Via Nazionale, 194

QUANDO:

Dal 01/10/2016 al 29/01/2017
Domenica, martedì, mercoledì e giovedì dalle 10:00 alle 20:00 Venerdì e sabato dalle 10:00 alle 22:30 - lunedì chiuso

PREZZO:


Intero € 10 - ridotto € 8 ridotto 7/18 anni € 4,00 – gratuito fino a 6 anni - studenti da venerdì a sabato 4 euro dalle 19 a chiusura. speciale Open quadriennale per studenti, ingressi illimitati 8 euro

 

Fonte: http://www.romatoday.it/

 

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici. Sono inoltre installati cookie tecnici di terze parti. Cliccando sul pulsante Accetto oppure continuando la navigazione del sito, l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie. Per maggiori informazioni, anche in merito alla disattivazione. Consulta l'informativa completa